Ingegneria-Offerta

Il calo del prezzo del petrolio sta causando una stagnazione del mercato Oil&Gas e una sempre maggiore competizione tra i contractor. I dipartimenti di offertazione degli EPC contractor sono sotto pressione poichè chiamati a valutare i costi con un ridotto grado di incertezza poichè applicare coefficienti di sicurezza si traduce in minore probabilità di prendere il lavoro.
Trillini Engineering vede l’assistenza all’offertazione come un servizio prezioso per guadagnare la fiducia dei propri clienti e essere proattivi su nuove opportunità. L’Ingegneria d’Offerta rappresenta il cuore di questo servizio: un team specializzato di ingegneri si occupa dell’analisi delle specifiche, di calcoli e dimensionamenti preliminari, di preparazione delle richieste d’offerta per gli item principali e della stima dei costi degli item secondari. Lo stesso team supporta poi il cliente durante il processo di allineamento tecnico partecipando ai meeting e rispondendo ai quesiti tecnici.
Questo tipo di servizio, unito ad un forte Project Engineering Management permette ai nostri clienti di approcciare progetti complessi, costosi e con elevate marginalità utilizzando un numero limitato di risorse interne potendo così generare alti profitti con bassi costi fissi. Inoltre un investimento di piccola entità in Ingegneria d’Offerta si traduce spesso in un budget mirato e in un planning affidabile.
Questa attività non si limita alle competenze per cui Trillini Engineering è più nota (HVAC, E&I and F&G) ma si estende anche alle altre discipline. Le attività di Ingegneria d’Offerta vendono rendicontate ad una tariffa oraria ridotta solitamente al disotto dei costi orari del nostro cliente poiché vengono considerate un investimento parzialmente remunerato.
Questa attività ha rappresentato nel 2015 circa il 10% del fatturato annuale e una buona parte delle commesse di Ingegneria d’Offerta si è poi trasformata in un contratto di ingegneria dopo l’acquisizione del lavoro da parte del nostro cliente.